Correzione della palpebra superiore (Blefaroplastica superiore)

Principio dell’intervento

La blefaroplastica superiore rientra fra gli interventi più frequenti e più “gratificanti” della chirurgia plastico-estetica: con un intervento relativamente piccolo si raggiunge un grosso risultato che permette un ampliamento del campo visivo e corregge l’espressione triste del viso. L’eccesso di pelle della palpebra superiore si può presentare con l’invecchiamento o è espressione di una predisposizione genetica.

Come passo preliminare della blefaroplastica si analizza la forma della palpebra considerandone le cause. L’obiettivo è eliminare l’abbassamento (ptosi) delle sopracciglia. Solitamente l’eccesso di pelle è più marcato ai lati ed è collegato a una tipica piega nell’arco della palpebra superiore. Nell’intervento l’incisione coincide con la piega naturale della palpebra superiore, da cui si rimuove un’ellissi cutanea che può avere dimensioni differenti in base all’entità dell’intervento. Se necessario è contemporaneamente possibile asportare eventuali cuscinetti di tessuto adiposo indesiderati. In seguito la cute viene richiusa con precisione.

In caso di notevole limitazione del campo visivo, l’assistenza mutualistica può contribuire alle spese della blefaroplastica, previa richiesta di un medico oculista documentata da esame del campo visivo.


Durata dell’intervento

1 -1.5 ore.


Anestesia

Locale.


Degenza

Ambulatoriale.


Decorso

Sulla sottile sutura delle palpebre superiori vengono applicati per una settimana dei cerotti di sutura adesivi. Dopo una settimana vengono rimossi i fili di sutura ed è solitamente possibile riprendere a truccarsi. Occasionalmente la rimozione dei cuscinetti di tessuto adiposo sulla palpebra superiore può portare alla formazione di ecchimosi nella palpebra inferiore, dato che il tessuto adiposo della palpebra superiore comunica con quello della palpebra inferiore.


Rischi

Raramente si verificano complicazioni emorragiche, infezioni (< 1%); molto raramente si osservano problemi cicatriziali e apertura delle ferite nella cute sottile dopo la rimozione dei fili di sutura. Occasionalmente sono necessarie correzioni successive ai fini di un esito simmetrico o dell’eliminazione di una plica cutanea residua (<5%).


Periodo di riposo

Lavoro: 1-2 settimane (ufficio). Attività fisicamente impegnativa/sport: 4 settimane. Evitare un’intensa esposizione ai raggi solari e al freddo per 6-8 settimane; risultato finale visibile dopo 4-6 mesi.


Risultato

Permanente. Con il progredire del processo di invecchiamento e l’abbassamento delle sopracciglia può nuovamente formarsi, non prima di 10 anni, una piega cutanea nella palpebra superiore che se necessario potrà essere ancora corretta.


Il medico
Dr. med. Andreas Tschopp
Dr. med. Andreas Tschopp
Formulario di contatto
Dr. med. Hyunju Kim Haemmig
Dr. med. Hyunju Kim Haemmig
Formulario di contatto
Prof. Dr. Daniel F. Kalbermatten
Prof. Dr. Daniel F. Kalbermatten
Formulario di contatto

Altre offerte

Lifting facciale

Con l’andar degli anni, la lassità della pelle del viso diventa visibile per via della formazione di rughe nei punti tipici.

Correzione delle rughe

Le cause delle rughe facciali risiedono nel naturale processo di invecchiamento cutaneo, negli influssi esterni, come pure in specifiche abitudini di vita.

Correzione delle rughe con acido ialuronico

Nella distensione delle rughe con l’acido ialuronico quest’ultimo viene iniettato come sostanza riempitiva in piccole quantità sotto la pelle con un ago sottile.

Rinoplastica

Il chirurgo plastico e la/il paziente analizzano insieme gli elementi di disturbo e le possibilità di correzione del naso (rinoplastica).

Lifting della fronte e sollevamento delle sopracciglia

A seconda della predisposizione individuale e sempre più man mano che si invecchia, nella parte superiore del viso possono manifestarsi i seguenti fastidiosi cambiamenti

Lifting della fronte e sollevamento delle sopracciglia

A seconda della predisposizione individuale e sempre più man mano che si invecchia, nella parte superiore del viso possono manifestarsi i seguenti fastidiosi cambiamenti

Correzione della palpebra inferiore

Nel corso della visita preliminare si chiarisce se l’elemento di disturbo nella palpebra inferiore è causato da tessuto adiposo sporgente, da un rilassamento cutaneo o muscolare o da una combinazione di queste alterazioni.