Mastoplastica riduttiva

Principio dell’intervento

Un seno di dimensioni eccessive si evidenzia con capezzoli bassi e con volume mammario pronunciato, sproporzionato rispetto al resto del tronco. L’ingrossamento delle ghiandole mammarie avviene perlopiù durante la pubertà e può causare disturbi nella regione delle spalle e della nuca o nella parte superiore della colonna vertebrale toracica. Spesso in primo piano c’è un disagio sociale, che porta a evitare le attività sportive o la frequentazione di piscine.

Nell’intervento di mastoplastica riduttiva il tessuto ghiandolare viene rimosso, il capezzolo sollevato fino a raggiungere una posizione centrale e il seno intorno ad esso rimodellato. Si utilizza la tecnica classica con la cosiddetta cicatrice ad ancora (a T rovesciata) o la nuova tecnica con cicatrice diritta, meno visibile.


Durata dell’intervento

3 ore


Anestesia

Anestesia generale


Degenza

2 notti


Decorso

Il primo cambio del bendaggio e la rimozione dei drenaggi vengono effettuati dopo 1-2 giorni, dopodiché i cerotti restano per un mese sulle cicatrici. In questo periodo occorre indossare un reggiseno sportivo giorno e notte, che andrà poi portato solo durante l’attività sportiva. Di solito si usa materiale di sutura assorbibile, così da rendere superflua la rimozione dei punti.


Rischi

Emorragie secondarie, disturbi di cicatrizzazione, infezioni, problemi cicatriziali (cicatrici in rilievo, a seconda della predisposizione individuale), disturbi di sensibilità o di circolazione nell’area del capezzolo, che però sono reversibili nella maggior parte dei casi.


Periodo di riposo

Lavoro: 2 settimane (ufficio), attività fisica impegnativa/sport: 4 settimane. Evitare un’intensa esposizione ai raggi solari o al freddo per 6-8 settimane. Il risultato finale è visibile dopo 6-12 mesi.


Risultato

Oltre 10 anni, il più delle volte permanente: con una mastoplastica riduttiva le dimensioni e la forma del seno subiscono un cambiamento duraturo. Ciononostante, con il trascorrere degli anni il naturale processo di invecchiamento, le variazioni di peso e la forza di gravità si ripercuotono sulla forma del seno. In questo caso un nuovo intervento può contribuire a ringiovanirne l’aspetto.


prima / dopo


Il medico
Dr. med. Andreas Tschopp
Dr. med. Andreas Tschopp
Formulario di contatto
Dr. med. Hyunju Kim Haemmig
Dr. med. Hyunju Kim Haemmig
Formulario di contatto
Prof. Dr. Daniel F. Kalbermatten
Prof. Dr. Daniel F. Kalbermatten
Formulario di contatto

Altre offerte

Correzione delle rughe con acido ialuronico

Nella distensione delle rughe con l’acido ialuronico quest’ultimo viene iniettato come sostanza riempitiva in piccole quantità sotto la pelle con un ago sottile.

Peeling

L’Obagi Blue Peel è un metodo efficace e sicuro per il miglioramento e il ringiovanimento della superficie cutanea.

Epilazione laser

Ricorrendo all’epilazione laser è possibile ridurre la crescita dei peli indesiderati in tutto il corpo. L’energia laser rallenta l’attività dei bulbi e di conseguenza la crescita pilifera.

Liposuzione

In determinati punti del corpo si depositano pannicoli adiposi la cui causa è genetica e che difficilmente è possibile eliminare con la dieta e lo sport.

Correzione delle cicatrici

Per via della loro posizione, delle loro dimensioni o del loro colore, le cicatrici possono essere evidenti e percepite come fastidiose. Inoltre le cicatrici possono lacerarsi e produrre ferite croniche.